Novità 
News dai parchi
DIVERTIMENTO

Rainbow MagicLand, capitale del divertimento e dei fuochi d’artificio!

Si è concluso ieri sera il Festival Nazionale dei Fuochi Artificiali vinto da Piromagia e Raffaele Pyrotech. Trionfano Campania e Lazio!

Ufficio Stampa Rainbow Magicland
lunedì 08 luglio 2019
44
2:00
122
A Rainbow MagicLand si sono spenti i fuochi ma non certo l’entusiasmo e la soddisfazione!

La premessa è doverosa: per un parco che ogni giorno fa letteralmente ”fuochi d’artificio” per rendere sempre più avvincente il divertimento... idearne con successo il campionato nazionale è una vittoria annunciata.
Gran finale, infatti, ieri sera per il Magic Fire Festival, che ha acceso il cielo della Capitale del Divertimento, confermandosi un evento inimitabile e senza dubbio il più acclamato, visti gli oltre 60.000 spettatori, nei due week end della competizione, che hanno applaudito uno spettacolo unico, a cominciare dalla location che lo ha ospitato.

L’evento condotto anche quest’anno da una madrina d’eccezione: Metis Di Meo, conduttrice televisiva, attrice, autrice televisiva e
giornalista, in diretta ogni sabato su Rai2 con il nuovo programma “Il nostro capitale umano”.

Le esibizioni vincenti? Uno spettacolo nello spettacolo.

Primo Classificato per la Giuria di qualità: PIROMAGIA, Azienda pirotecnica della provincia di Benevento, in Campania. Primo Classificato per la Giuria di varietà: RAFFAELE PYROTECH, Azienda laziale di San Gregorio Da Sassola, splendido borgo della provincia di Roma.

L’edizione 2019 del Magic Fire Festival vede trionfare l’innovazione, la creatività e il talento di questi fuochisti che hanno svettato fra professionisti di fama internazionale provenienti da ben sette Regioni. Due team vincenti, due distinti trofei assegnati dalla doppia giuria. Una “tecnica”, composta dai rappresentati di categoria ANISP E ASSPI: a Nobile Viviano, Gianni Proia, Reno Lucidi, il compito di valutare la qualità dei materiali, l’originalità degli effetti creati artigianalmente e il giusto ritmo dato a ogni sequenza di lancio. Ma è stata la Giuria di Varietà ad avere il compito più arduo: dar voce ai gusti e alla passione del pubblico, attraverso punteggi assegnati in base all’emozione e alla spettacolarità di ogni show pirotecnico.

Le straordinarie capacità dei fuochisti sono state valutate da esperti altrettanto emozionanti e coinvolgenti nei rispettivi ambiti d’azione: Gabriel Cash, regista, disegnatore ed esperto di effetti speciali; Nico Toffoli, Presidente Ostia International Film Festival; Fabiana Boiardi, giornalista e influcer; Simone D'Ascenzi, regista ed autore di programmi come C'è Spazio e Voglia di Volare; Cristiano di Calisto, attore, sceneggiatore, autore, comico di Zelig; Pamela D'Amico, cantautrice; Ottavio Dell’Acqua, attore e
stuntman; Thomas Cardinali, autore di Talky Media; Valeria Barbarossa, giornalista; Gianluca Melillo, esperto di comunicazione; Ira Fronten, attrice.

Una autentica galleria di opere d’arte a cielo aperto

Gli oltre 60.000 spettatori hanno assistito ad uno spettacolo incredibile: veri quadri in movimento nella volta celeste creati da La Pirotecnica San Pio, Fireworks Lieto, Martarello Group, Piromagia, Alessi Fuochi Artificiali, Raffaele Pyrotech, La Vip Pirotecnica e la Pirotecnica Soldi. Ogni azienda partecipante ha realizzato i suoi show per ben 20 minuti consecutivi, esibendo il meglio della
propria arte pirotecnica, in un perfetto equilibrio tra scoppi, luci e colori.

Una location Magica in tutti i sensi

Immaginatevi lo spettacolo creato dall’atmosfera del Magic Fire Festival colorare tutte le attrazioni del Parco. Bagliori e scie luminose hanno rischiarato montagne russe, torri di caduta, giochi acquatici e per bambini...e aggiunto ancora più fascino alla nuova area Tonga, la grande giungla di MagicLand che racchiude ben 13 attrazioni a misura di famiglia. Qui, prima dei fuochi
d’artificio, gli ospiti hanno sperimentato Jungle Camp, il playground più grande d’Italia con scivoli ed arrampicate avventurose, e Motorgiungla dove, dopo uno speciale addestramento di guida, i giovani piloti hanno conquistato l’ambito patentino. Ma soprattutto: grandi e piccoli hanno superato se stessi sull’esclusivo ottovolante acquatico Nui Lua che li ha condotti nelle viscere del gigantesco vulcano di oltre 18 metri di altezza. A bordo di instabili imbarcazioni ricavate da tronchi e tra mille peripezie, i visitatori hanno vissuto un’avventura impareggiabile come la pioggia di stelle che ha concluso le serate.

In attesa della prossima edizione di Magic Fire festival, la capitale del divertimento vi aspetta con un programma sempre capace di sorprendervi!

Per tutte le informazioni e il calendario consultare il sito  www.magicland.it


Ti potrebbe anche interessare

Copyright© 2012-2017 ItaliaParchi.it - GajaLab di A.Paolini  P. Iva 06559541005 - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia dei contenuti, anche parziale, non autorizzata