Italia Parchi - il portale dedicato a tutti i parchi italiani

Grotte dell'Angelo

Le Grotte di Pertosa-Auletta nel Parco del Cilento

pert-2.jpgangelo.jpggrotte20pertosa20parco20nazionale20cilento.jpggrottepertos.jpggrottePertosa1.jpggirone.jpgbene.jpgacqua%20(1).jpggrottep.JPGgrotte-pertosa13.jpgtenda.jpgingressoangelo.jpg
Formatesi nel corso di milioni di anni dal lavorio incessante della natura, le Grotte di Pertosa-Auletta, meglio conosciute come Grotte dell'Angelo, si snodano per 3000 metri sotto il massiccio degli Alburni, nel versante settentrionale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, fra i comuni di Pertosa, Auletta e Polla.

Le cavità carsiche, caratterizzate da cunicoli, gallerie e caverne affollate da stalattiti, stalagmiti e splendide concrezioni di forme e dimensioni varie, a cui viene spontaneo associare nomi di figure conosciute, come castelli e drappi, hanno una temperatura costante di 16°C con un elevato tasso di umidità, e sono attraversate dal fiume sotterraneo Negro, che dà origine ad un laghetto ed una cascata.

Si tratta del più importante sito archeologico d'Europa per la presenza dell'unico primordiale insediamento palafitticolo in grotta attualmente conosciuto. 
Molti i reperti qui rinvenuti risalenti al periodo del bronzo medio, circa 4.000 anni fa, oggi esposti al Museo MIdA di Pertosa.

Il complesso, che si avvale di un impianto illuminotecnico-scenografico con fibre ottiche e led di ultima generazione, è aperto al pubblico dal 1932 e visitabile attraverso tre diversi percorsi, da quello turistico, della durata di circa un'ora, che giunge fino alla Grande Sala e prevede un primo tratto in barca ed il restante a piedi, a quello parziale di 75 minuti che comprende anche la Sala della Spugna, oltre ad altri suggestivi ambienti come la Sala delle Meraviglie, il Braccio dei Pipistrelli e la Sala del Trono, per finire con il percorso completo di circa un'ora e mezza, che prevede un doppio imbarco-sbarco con visita alla Sala Paradiso.

E' possibile effettuare anche itinerari speleologici della durata di 3 ore, come quello Fossile e quello Attivo, il quale risale il torrente sotterraneo fino alla polla sorgiva, ed approfondire gli aspetti geo-speleologici ed archeologici dell'area nel Museo MIdA di Pertosa, e quelli naturalistici nella sezione botanica che si trova a pochi metri dall'ingresso delle Grotte.

Il sito delle Grotte di Pertosa-Auletta attrae ogni anno migliaia di visitatori che scelgono questo luogo per diversi aspetti che vanno dall'interesse naturalistico, speleologico a quello archeologico, i quali ne fanno uno dei siti più importanti della penisola, ed organizza visite, attività, spettacoli teatrali e laboratori didattici per le scolaresche.

Aperto tutto l'anno ad eccezione del 25 dicembre, dall'8 gennaio al 13 febbraio e il lunedì dal 1 novembre al 28 febbraio, con i seguenti orari:
Gennaio - Febbraio - Ottobre - Novembre - Dicembre
Ore 10:00 e ore 14:00 (percorso completo); ore 12:00 (percorso turistico); ore 16:00 (percorso parziale)
Marzo
Ore 10:00, 12:00, 15:30 e 17:00 (percorso completo); ore 11:00 (percorso parziale); ore 14:00 (percorso turistico)
Aprile - Maggio
Ore 11:00, 15:00 e 17:00 (percorso completo); ore 13:00 (percorso parziale); ore 19:00 (percorso turistico)
Giugno – Luglio 
Ore 10:00, 11:30, 13:00, 14:30, 16.00 e 17:30 (percorso completo); ore 12:30 e 19:00 (percorso turistico); ore 15:00 e 17:00 (percorso parziale)
Agosto
Ore 10:00, 11:00, 11:30, 12:00, 12:30, 14:00, 15:00, 16:00, 16:30, 17:00 e 18.30 (percorso completo); ore 10:30 e 15:30 (percorso parziale); ore 13:30, 17:30 e 19:00 (percorso turistico)
Settembre
Ore 10:00, 11:30, 14:30 e 16:30 (percorso completo); ore 13:00 (percorso turistico); ore 18:00 (percorso parziale)

Tariffe
Percorso turistico: Intero € 13,00 - Ridotto € 10,00
(bambini da 6 a 15 anni, over 65, speleologi, archeologi, geologi, studenti universitari, giornalisti, Tesserati CAI, FAI, Touring Club, Federcampeggio, Ikea Family, CTS, Parchicard e turisti muniti di biglietti di altre grotte associate AGTI.) 
Itinerario parziale: Intero € 16,00 - Ridotto € 13,00

Itinerario completo: Intero € 20,00 - Ridotto € 15,00 (dai 6 ai 15 anni pagano solo 1€ sul Percorso Completo se accompagnati da almeno un genitore)
Gratis i bambini da 0 a 5 anni.

Gli insegnanti, i docenti universitari e le persone diversamente abili pagano solo 1€.

Gruppi: Ai gruppi superiori alle 20 unità si applica la tariffa ridotta, a prescindere dall'età dei visitatori.
Scuole: viene applicata la tariffa ridotta per alunni e genitori. Gli insegnanti entrano gratuitamente.
Per i gruppi superiori alle 25 unità è obbligatoria la prenotazione.

Musei
Sezione geo-speleo archeologica (MIdA 01) € 4,00 (Intero) € 3,00 (bambini da 6 a 15 anni, over 65 e scolaresche)
Sezione botanico-paesaggistica (MIdA 01) € 4,00 (Intero) € 3,00 (bambini da 6 a 15 anni, over 65 e scolaresche)
Entrambe le sezioni museali € 5,00 (Intero) € 4,00 (bambini da 6 a 15 anni, over 65 e scolaresche)

Se la visita al Museo è abbinata a quella delle Grotte di Pertosa-Aueltta, il costo del biglietto è di 2€.

E’ sempre obbligatoria la prenotazione contattando la Fondazione MIdA-Musei Integrati dell'Ambiente al numero 0975 397037 oppure inviando una mail all'indirizzo info@grottedipertosa-auletta.it.
Indirizzo:
Località Muraglione, 18/20
84030 Pertosa (SA)

In auto:
Dall’Autostrada A3 Salerno- Reggio Calabria: Uscita Petina (per chi giunge da Nord), Uscita Polla (per chi giunge da Sud) e seguire le indicazioni per “Grotte di Pertosa-Auletta”;
dalla Basentana “Sicignano- Potenza” II Uscita Buccino e seguire le indicazioni per “Grotte di Pertosa-Auletta”.
DocumentarioDocumentario
Luci e colori nella GrottaLuci e colori nella Grotta
Breve presentazioneBreve presentazione
Museo MIdAMuseo MIdA
DescrizioneDescrizione
Prima di usufruire delle informazioni di questa pagina, l'utilizzatore è tenuto a verificarle attraverso il sito o i canali ufficiali del parco. 
ItaliaParchi.it non si ritiene responsabile per eventuali errori, omissioni o cambi di programma.
Per qualsiasi tipo di segnalazione contattateci all'indirizzo email segnalazioni@italiaparchi.it