Italia Parchi - il portale dedicato a tutti i parchi italiani
Sei in Parchi di arte e storiaParco Archeologico di Carmignano

Parco Archeologico di Carmignano

Il nuovo polo archeologico della Toscana

1E48B3FF0A2947A0ADDF2AB08FE75CB7.jpgC12762B73E41A5C4E795BB41CA45ABC1.jpg28E1F0C059144C1FDA568AA08E2A0EFF.jpg6331E9C9DA182C84E45C74A7148F6B2B.jpgFF2D3516628BD7B4C75EDB43775A4B69.jpg559F694C0480FF4B3D75EDD24C14C7D4.jpgF96CB607B5477E04AB4CAD2D64EEFDE8.jpgB0BEC66FA1C697DF4EFD0BD8AEF33909.jpgFDBBA8922E2BCE514D0D016BA8A21524.jpg9E70BCB5D3C098A388B9F3FDDCCF9463.jpg46DA0BE05892BC0605B617B88119AF6D.jpg7EF52799C3F4AB0F8A89670AFED3DE66.jpg
Il Parco Archeologico di Carmignano, di recente istituzione, si trova nella provincia di Prato, nel cuore della Toscana, e riunisce in un unico complesso il nuovo Museo Archeologico di Artimino e 4 importanti siti etruschi del territorio circostante: la necropoli di Artimino a Prato Rosello, il Tumulo di Montefortini, uno dei più importanti monumenti archeologici della Toscana, quello di Boschetti a Comeana e l'insediamento fortificato di Pietramarina.

Il Museo, diretto dall'archeologa Maria Chiara Bettini e dedicato a Francesco Nicosia, è il fulcro del Parco ed illustra la storia del centro etrusco di Artimino e del suo territorio attraverso l'esposizione dei reperti scoperti a partire dagli anni '60 durante gli scavi diretti da Nicosia prima, e da Gabriella Poggesi poi.

La nuova sede di circa 600 mq, inaugurata nel 2011, si trova all'interno del borgo di fronte alla Villa Medicea La Ferdinanda, e si sviluppa su due livelli. Il piano superiore è dedicato al "Mondo dei Vivi" con oggetti di uso quotidiano, quello inferiore invece al "Mondo dei Morti" con tutte le suggestioni delle necropoli.

L'esposizione di oggetti del periodo orientalizzante della civiltà etrusca, come la statuetta in avorio detta "Principe dei Gigli", i grandi incensieri in bucchero del VII secolo a.C., e una splendida coppa di vetro turchese, ne fanno una collezione unica in Italia.

La necropoli di Prato Rosello è caratterizzata dalla presenza di tombe a tumulo, come la tomba a pozzo di un Guerriero ed una a camera rettangolare con un piccolo vestibolo ed un scala perfettamente conservata; nel Tumulo di Montefortini si trovano due tombe particolarmente interessanti situate su una collinetta artificiale, una è a tholos (circolare) ed una rettangolare.

L'area naturalistica e archeologica di Pietramarina è un'area santuariale fortificata, situata in posizione strategica sulla sommità del colle di Montalbano. La zona è racchiusa da una cinta muraria ed è occupata da diversi edifici oggetto di studio degli archeologi.
In tutti i siti sono stati effettuati importanti ritrovamenti: corredi funebri, raffinati oggetti in bucchero, sculture d'avorio.

Nel Parco sono inoltre visibili le testimonianze dell'antico abitato etrusco di Artimino con l'area sacra della Paggeria Medicea e le mura di cinta.

Il territorio sul quale il Parco si estende è ricco di storia e tradizioni, dai gioielli architettonici del Medio Evo e del Rinascimento alla produzione di maioliche di Bacchereto e alla gastronomia con prodotti tipici, come i tradizionali fichi secchi di Carmagnano, il vino e l'olio.

A completare l'offerta del Parco gli itinerari naturalistici, archeologici e storico-artistici lungo gli antichi sentieri del territorio, le visite didattiche per scuole e gruppi, e gli eventi, come il Carnevale Etrusco e le Notti dell'Archeologia.
Il Museo Archeologico è aperto tutto l'anno, dal 1° marzo al 31 ottobre tutti i giorni tranne il mercoledì dalle 9:30 alle 13:30 (nei fine settimana e nei festivi aperto anche il pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00), dal 1° novembre al 28 febbraio solo nei weekend e nei festivi dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 16:00.
Chiuso nelle principali festività.
Aperture fuori calendario su prenotazione.

Tariffe
Intero: € 4
Ridotto: € 2
(ragazzi dai 7 ai 18 anni, over 65 e gruppi di minimo 6 persone)
Gratis i bambini fino a 6 anni, i diversamente abili, le guide turistiche con patentino e gli accompagnatori di gruppi (max 2)

Le visite alle necropoli sono gratuite.
Il Tumulo di Montefortini
è visitabile dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 14.00.
La Necropoli di Prato Rosello è visibile dall'esterno.
La Tomba di Boschetti è sempre visibile.
A Pietramarina gli scavi sono visitabili da maggio a novembre.

Per la prenotazione ed i costi delle visite guidate su prenotazione, consultare invece il sito ufficiale.
Indirizzo:
Piazza San Carlo, 3
59015 Artimino - Carmignano (PO)

In auto:
Superstrada Firenze-Pisa-Livorno:
da Pisa uscire a Montelupo, girare a destra e poi nuovamente a destra in direzione Firenze; proseguire sulla SS67 fino a Camaioni e girare a sinistra per Artimino.
Da Firenze uscire a Lastra a Signa, proseguire lungo la SS67 fino a Camaioni e girare a destra per Artimino, oppure attraversare Signa e proseguire per Comeana e poi per Artimino; in alternativa, per evitare la viabilità interna di Lastra a Signa, proseguire lungo la Superstrada fino all’uscita di Montelupo.

Autostrada A1:
da Sud uscire a Firenze Scandicci, immettersi nella Superstrada FI-PI-LI e uscire a Lastra a Signa, proseguire lungo la SS67 fino a Camaioni e girare a destra per Artimino, oppure attraversare Signa e proseguire per Comeana e poi per Artimino.
Da Nord seguire le indicazioni per l’autostrada A11 e uscire a Prato Est. Seguire le indicazioni per Poggio a Caiano e Carmignano, e poi proseguire per Artimino.

Autostrada A11:
uscire a Prato Est e seguire le indicazioni per Poggio a Caiano e Carmignano, poi proseguire per Artimino.
DescrizioneDescrizione
Montalbano prateseMontalbano pratese
Itinerario archeologicoItinerario archeologico
Museo ArcheologicoMuseo Archeologico
IncensiereIncensiere
Tumulo di BoschettiTumulo di Boschetti
Tumulo di MontefortiniTumulo di Montefortini
Coppa di vetro turcheseCoppa di vetro turchese
Paggeria MediceaPaggeria Medicea
PietramarinaPietramarina
Principe dei GigliPrincipe dei Gigli
GuerrieroGuerriero
Prima di usufruire delle informazioni di questa pagina, l'utilizzatore è tenuto a verificarle attraverso il sito o i canali ufficiali del parco. 
ItaliaParchi.it non si ritiene responsabile per eventuali errori, omissioni o cambi di programma.
Per qualsiasi tipo di segnalazione contattateci all'indirizzo email segnalazioni@italiaparchi.it